24.09.2006 - LO STIMPMETER

Pubblicato da Golfosity .com in Agronomia » Termini tecnici

Lo stimpmeter é un attrezzo utilizzato per misurare la scorrevolezza dei green. Fu inventato nel 1935 da Edward Stimpson; lo scopo era quello di dare ai greenkeeper dell'epoca uno strumento per rendere omogenea la scorrevolezza dei green del campo;oggigiorno invece la maggior parte dei giocatori di golf lo ritiene, sbagliando, lo strumento per rendere i green sempre pi¨ veloci. Consiste in una barra metallica lunga 90 cm circa (36 inches) con una scanalatura, in cui mettere la palla, a 15 centimetri dall'estremità più alta. Lo stimpmeter deve essere appoggiato sulla superficie del green e alzato dall'estremità più alta; quando si raggiungono i 20 gradi circa d'inclinazione la palla inizia a scorrere lungo la barra  per poi continuare la sua corsa sul green. Si effettuano tre misurazioni in una direzione e tre in quella opposta, possibilmente su di una zona piana del green, e se ne fa poi la lunghezza media. La scorrevolezza é espressa in metri (o piedi).


Galleria Fotografica

Pubblicato da Golfosity .com in Agronomia » Termini tecnici
Scrivi un articolo